/ Competenze
30 anni di esperienza

L’attività di consulenza è rivolta a privati, aziende, Enti, Brokers, Assicuratori: su casi di sinistro, esame della contrattualistica in essere o in fase di pre-sottoscrizione, formazione e controllo di claims dept. e reti peritali, intermediazione e controllo per conto di Enti, Aziende, G.D.O. sulle attività di gestione dei sinistri in outsourcing. 



Nello specifico:

Consulenza tecnico-assicurativa sui casi di sinistro

Il sinistro è un evento critico che va mitigato, superato e definito nel più breve tempo possibile; la perdita economica va rigorosamente affermata e il diritto all’indennizzo contrattualmente sostenuto, soprattutto nei casi di disaccordo insorgenti fra le portate della polizza ed il caso specifico.

Per le attività di recupero e bonifica vanno allertate aziende specializzate.


Le fasi del sinistro e dell’iter assicurativo vanno seguite proattivamente e tutte le possibili insorgenze affrontate efficacemente e senza ritardi; questo si fa con criterio e competenza, i ritardi comportano costi.


Per gestire un sinistro, in particolare se rilevante, non basta la mera capacità estimativa; sono fondamentali la conoscenza della contrattualistica (molto spesso definita in un gergo ancora troppo “assicurativo”), la capacità di sostenere con argomentazioni fondate le posizioni dell’assicurato e l’abitudine ad interfacciarsi con il mondo assicurativo.


Per tutto questo, Erre Consulting fornisce la consulenza necessaria.

Supporto tecnico consulenziale nella gestione di perizie tecniche, gestione di sinistri e gestione danni

Il supporto tecnico è fondamentale: quando si deve intervenire nelle dinamiche di un sinistro che coinvolge i diversi attori, gli interessi e gli equilibri di un rapporto contrattuale in essere, le capacità di intervento tecnico risolutivo, transattivo e gestionale sono tutte competenze indispensabili per la finalità del risultato.

Coordinamento tecnico di organizzazioni peritali e/o liquidative

Un inadeguato livello tecnico dei players del sinistro (intendendo per tali le organizzazioni peritali e i claims dept.) produce inefficienze e ritardi. Vengono compromessi i livelli di servizio (tempi di gestione dilatati e inadeguatezza nella interlocuzione col cliente assicurato o terze parti) nonché inopportune conclusioni peritali (non corretta applicazione delle portate di polizza sul caso specifico o inadeguatezza nel sostenere le posizioni contrattuali).


Il coordinamento tecnico ha dunque 2 differenti finalità:

  • Elevare il livello di preparazione tecnica, di interlocuzione e transattivo di ogni singolo player (autonomia gestionale = rispetto dei livelli di servizio e di rendimento)
  • Divulgare i risultati al team / la rete per uniformare il livello generale (mediante corsi di formazione specifici e più informali incontri formativi su casistiche intervenute)

Riferendoci alle performances di andamento, analogamente anche i risultati di gestione necessitano di controlli, attività di coordinamento e linee guida; i presupposti fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi aziendali sono la capacità di reso (che, quand’anche rispettata, non deve prescindere dalla corretta applicazione della polizza al caso) e il ragionevole allineamento ai costi medi di riferimento.

Consulenza tecnico-assicurativa rivolta ad aziende informatiche o società di servizi relativamente alla progettazione, realizzazione e/o implementazione di software gestionali applicabili al campo assicurativo

Erre Consulting offre la consulenza per l’implementazione dei contenuti, delle dinamiche, dei campi tipicamente necessari, dell’introduzione di calcoli di estimo peritale e quant’altro va a completare strutturalmente e nei contenuti il software gestionale.

Erogazione di corsi di formazione in materia tecnico-assicurativa in genere

E’ rivolta a qualsiasi operatore del settore; anche per le finalità puramente commerciali, cioè i canali di vendita e di intermediazione.

L’approfondimento tecnico rappresenta un plus che può tradursi in una puntuale interlocuzione col cliente (sostenibilità del prodotto offerto, corretta valutazione delle esigenze del cliente e del rischio da assicurare) ed un adeguato affiancamento nei casi di sinistro.





Attività di Audit su livelli di servizio (SLA), processi aziendali e perizie tecniche (svolgimento, contenuti, corretta applicazione delle garanzie e limitazioni di polizza, correttezza e congruità delle stime)

E’ rivolta in particolare:

  • Agli assicuratori
  • Alle aziende (Enti e G.D.O.) che delegano a terzi la gestione del portafoglio sinistri in franchigia
  • A strutture liquidative che operano in outsourcing